Le altre chiese della Parrocchia
Le Chiese - 26/03/13

A cura di Luigi Cavatorta
 
ABBAZIA DI S.CROCE E S.DOMENICO SAVIO AL VILLAGGIO DEL RAGAZZO
 
GIA' CHIESA DEL MONASTERO DELLE MONACHE BENEDETTINE DI S.CROCE

 

La prima chiesa fu aperta con il monastero nel 1519, cui seguirono ampliamenti terminati nel 1542. L’attuale costruzione iniziò nel 1745 ca. ad opera dell’architetto P.A. Maggi che ristrutturò anche il convento. Dopo il 1780 la chiesa fu in parte rinnovata da F. Jori. Dopo la soppressione dei Conventi (1786) fu proprietà del Comune, in seguito cappella dell’Istituto “Villaggio del Ragazzo”. Come l’Oratorio di S.Rocco e S.Sebastiano è censita tra le chiese italiane con cupola ellittica.

 
 
 
S. MARIA ANNUNZIATA

 

Anticamente esisteva un oratorio sussidiario dell'arcipretale, col titolo di S.Maria extra moenia, cui fu concessa autonomia parrocchiale nel 1585. L'antica chiesa aveva la facciata rivolta ad occidente e la torre che si alzava alla destra dell'abside. Nel 1626 se ne iniziò la demolizione ma la ricostruzione si protrasse nel sec. successivo a causa di guerre, peste e occupazioni militari. Terminata la chiesa, per ricordare ai posteri le difficoltà fu scritta sull’ultimo arco verso al facciata: PIETAS PAROCHIANORUM EXUPERAT CRUDELITATEM BELLORUM. Dopo la morte dell'ultimo parroco residente, la parrocchia di S.Maria Ann., come quella di S.Martino, fu unita in forma 'meno principale' all'arcipretura di S.Maria Assunta e S.Cristoforo, decreto vescovile del 06.08.1968. Le opere principali. Decollazione di S.Giovanni Battista, tela di M.A. Ghislina. S.Lucia e S.Apollonia statue lignee policrome e dorate, attr. a S. Badalino. L'Arcangelo Raffaele e Tobia, seguita da S.Antonio A. e S.Genesio V., 2 tele di F.A. Chiocchi. S.Cecilia, attr. A. Mainardi il Chiaveghino. S.Donnino, statua lignea dipinta dorata ed inargentata, attr. S. Badalino. S.Gioacchino e la Madonna Bambina, tela attr. G.A. Savi. Madonna del Pilastro, affresco fram. sec.XV. Il Sogno di S.Giuseppe Il Ritorno dall'Egitto, 2 tele tovagliate, D. Savi. Ancona dell'Annunciazione, statue lignee policrome e dorate, S. Badalino. Strage degli Innocenti, G.A. Savi, dal Tintoretto. Martirio di S.Pietro, D. Savi. Affreschi dell'interno, di G. Tomè (1930). Quattro Evangelisti, tele a vela latina, di E. Barbieri. Cristo Morto, scultura lignea policroma di F. Pinola. S.Omobono, tela di F.A. Chiocchi. Ancona di S.Giuseppe, sculture policrome e dorate, la statua attr. a S. Badalino. S.Agata in carcere, tela D. Savi. Incoronazione  B.V., Santi e Profeti, di scuola parmigiana, sec.XVIII. Battesimo di Cristo, M. Callani. Organo, di A. e F. Serassi (1776) L’Annunciazione copia di I. Mercanti da G. Bedoli. Campanile, ultimato nel 1890 su disegno di N. Parazzi, padre di Antonio.

 
 
 
ORATORIO DI S. ROCCO E S. SEBASTIANO
 
GIÁ DEI CONFRATELLO NERI DEL SS. CROCIFISSO

 

La gratitudine ai due Santi si dimostrò nel 1513 da parte dei Confratelli Bianchi dell’Annunziata, con la costruzione di un oratorio nel luogo di un cimitero. Successivamente, mantenendovi compiti cimiteriali, il complesso passò ai Confratelli Neri i quali furono eretti canonicamente il 30.11.1572 estendendo il loro volontariato agli infermi. Nel 1741 la Confraternita deliberò la nuova costruzione dell’oratorio affidandone l’incarico a P.A. Maggi che terminò nel 1755 con l'erezione, in stile barocco, del più elegante edificio viadanese. Dopo la soppressione divenne sussidiario della parrocchiale di S.Maria Ann. Sulla facciata S.Rocco, affresco F.A. Chiocchi. Vasi Sacri Spargimenti di Sangue di N.S, 2 tele, superstiti di 5, di scuola viadanese sec.XVIII. Madonna delle Grazie, bassorilievo ligneo sec. XVI. Crocifisso tra S.Rocco e S.Sebastiano, statue lignee policrome, S. Badalino. Organo, attr. Antegnati inizio sec. XVII. Il Convitto in casa di Simone, L'Apparizione di Gesu' scena del Tommaso incredulo e Cena di Emmaus, 3 tele di 4 di G. Morini. Gli Evangelisti, 4 affreschi, F.A. Chiocchi. Fra il 12 e 13.10.1989, furono rubate diverse tele, tra cui le pale degli altari laterali di F. Araldi.

 

Avvisi Settimanali

   ->Avvisi 8/09/2019

   ->Archivio Avvisi

Orari delle SS. Messe

 S. Messe Festive

Ore 8.00 - S.Pietro

Ore 9.00 - S. Martino

Ore 10.00 - S. Pietro

Ore 10.30 - Castello

Ore 11.15 . Buzzoletto

Ore 11.30 - S. Maria

Ore 18.30 - Castello (inv. ore 18.00)

S. Messe Festive del sabato

Ore18.00 - S. Pietro

Ore 18.30 - Castello (inv. ore 18.00)

 S. Messe Feriali 

Ore 7.00 - Cappella delle suore di S. Pietro

Ore 7.30 - S. Maria

Ore 9.00 - S. Rocco

Ore 18.00 - S. Pietro 

Ore 18.30 - Castello Tutti i giorni (inv. 18.00)

Ore 20.30 - San Rocco solo il primo giovedì del mese

Confessioni: venerdì dalle ore 9.15 alle 11.15 In Castello e sabato dalle ore 16.00 alle 17.30 a San Pietro.

Bisogni Caritas

I volontari della Caritas sono in sede (dietro la caserma dei Carabinieri di Viadana, ex-villaggio) tutti i sabati dalle 14.30 alle 17.30. Attualmente c'è necessità di generi alimentari a lunga conservazione: pasta, latte, olio, zucchero, farina bianca, legumi e conserve, biscotti.